News Normativa

Rapporto ENAC 2014, è boom dei droni

L'Ente ha presentato il documento al Senato. Lo scorso anno ha visto l'esplosione del settore, destinato a crescere nel 2015

16 giugno 2015

share onShare on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+
Drone_Beat

Il 2014 è stato l’anno dei droni. Lo ha detto l’ENAC nel suo rapporto per il 2014, presentato oggi, 16 giugno, al Senato a Roma, insieme al Bilancio sociale dell’Ente.

IL RAPPORTO ENAC 2014: I DRONI

Tra i punti di maggiore interesse del Rapporto c’è, naturalmente, l’esplosione del settore dei Sapr, registrato nei dati rilevati da ENAC nel corso dello scorso anno. Nel 2014, anno dell’entrato in vigore del Regolamento sui droni in Italia, l’Ente ha registrato 177 valutazioni di dichiarazioni di operatori Sapr per attività sperimentale e 102 valutazioni di operatori Sapr per operazioni specializzate non critiche.

Una situazione destinata a evolversi nel corso di quest’anno. L’ENAC ha infatti presentato qualche mese fa la seconda versione del Regolamento, che, secondo gli ultimi aggiornamenti, dovrebbe essere pubblicata a luglio, prima della pausa estiva.

IL NUOVO REGOLAMENTO ENAC SUI DRONI

Nel nuovo Regolamento sui droni, una delle novità più interessanti riguarderà la formazione dei piloti, che potranno attenere un vero e proprio attestato da centri di addestramento approvati dall’Ente.

L’altra novità riguarda la possibilità di volare su centri abitati, con macchine che rispondano a determinati standard di sicurezza.

VitaLowCost---Banner-per-Drone-Magazine_(368x60)

16 giugno 2015

Seguici su

commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *