News Normativa

Assorpas lancia il contratto standard di servizi con i droni

Il modello è stato elaborato in collaborazione con gli specialisti Aviation di Legance. Si tratta di un modo per tutelare operatore e committente nel rispetto delle norme

23 aprile 2015

share onShare on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+
maxresdefault

Un contratto standard di servizi con i droni. Ad elaborarlo è stata Assorpas, in collaborazione con gli specialisti Aviation di Legance, uno dei più importanti studi legali nel nostro Paese.

IL CONTRATTO STANDARD PER I DRONI DI ASSORPAS

Si tratta, si legge nel comunicato di presentazione del progetto, “di un’iniziativa unica nel suo genere, che propone uno standard di riferimento per l’impiego commerciale di droni sul territorio nazionale”.

Il contratto standard di servizi è rivolto esclusivamente ai soci Assorpas. Derivato da standard aeronautici, è realizzato in due varianti (entro i 25 kg e tra 25 e 150 kg) ed è specializzato per il settore degli Apr, secondo i dettami del Regolamento ENAC sui droni e delle sue successive integrazioni e modificazioni.

Standard-Contratto1

Si tratta, di fatto, di una semplificazione per gli operatori che, grazie a questo contratto, potranno tutelarsi stabilendo con i committenti il migliore accordo nel rispetto totale delle norme.

LA PROPOSTA DI MODIFICHE AL REGOLAMENTO

Qualche giorno fa, proprio Assorpas e Fiapr, avevano inviato a ENAC le loro proposte per la modifica del Regolamento sui droni, in vista dell’uscita della nuova versione della normativa, prevista per i prossimi mesi.

VitaLowCost---Banner-per-Drone-Magazine_(368x60)

23 aprile 2015

Seguici su

commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *